• 2008.4-9 035
  • 2008.4-9 032
  • 2008.4-9 040
  • Img_2475
  • Img_2476
  • Img_2548
  • Img_2565
  • Img_2508
  • Img_2481
  • Img_2572
  • Img_2595
  • Ryokou 166
  • Ryokou 591
  • Ryokou 162
  • Img_2648
  • Ryokou 202

Hanami.

Il Senso della vita nei Fiori di Ciliegio.

In Giappone esiste una tradizione che non ha uguali.
Una Tradizione ormai Millenaria.
Che fa muovere milioni di persone ogni anno in Giappone

2008.4-9 032
Centinaia di alberi di Ciliegio.

Hanami. 花見 Letteralmente “ Guardare i Fiori “.
Hana “ 花 “ fiore
Mi “ 見 “ contrazione del verbo “ 見る” Guardare.
Hanami, significa perciò andare a guardare i Fiori di Ciliegio nella loro sbocciatura.
Sarebbe più giusto dire contemplare la Bellezza di questi Fiori delicati e Bellissimi.
In Giappone ogni televisione ha un servizio metereologico sul’esatto giorno di fioritura.

In tal modo tutti possono prepararsi di conseguenza a questo evento.

Che di solito varia dall’inizio di Aprile per l’Isola di Honshu. fino a meta’ Maggio per l’Isola di Hokkaidō.

I Grandi direttori d’azienda mandano i loro sottoposti il giorno prima nei grandi parchi per poter prendere i posti migliori vicino a questi grandi alberi di Ciliegio.
Questa del’ Hanami è un occasione per tutti di fare un pranzo al sacco con la famiglia, parenti ed amici.
Stare seduti sotto questi Ciliegi in compagnia, conversando, mangiando sushi o altre prelibatezze e sorseggiare sakè oppure Birra Giapponese da sensazioni molto forti.
Se poi una leggera brezza, fa cadere un petalo di Fiore di Ciliegio nella propria tazza di Sakè… Grande è l’emozione, perchè ciò indica una buona fortuna.
Esiste anche la versione notturna del’ Hanami che si chiama Yozakura 夜桜
Yo “ 夜“ contrattura della parola Yoru: Notte.
Zakura: Contrattura della parola Sakura “ 桜 ”Ciliegio.
Letteralmente “ Notte del Ciliegio “.
Di notte con luci sapientemente posizionate si gode uno spettacolo che non ci sarebbe aspettati. Bisogna vedere di persona per trovare dentro di se le parole adatte a descrivere tale spettacolo.

Ryokou 567
Lanterne sapientemente posizionate.

Ryokou 598

DSCN0262

Questi alberi non danno frutto ma sono coltivati per la loro bellezza e per il significato del senso della vita che solo un popolo come quello Giapponese poteva cogliere in un fiore cosi’ particolare.
In Giappone il sakura piu’ diffuso e’ il Somei Yoshino ( Prunus x Yedoensis ). Yoshino come la citta Giapponese di Yoshino nella Preffetura di Nara dove secondo la Leggenda nel VII secolo dopo Cristo, il Sacerdote En no Ozuno pianto questi bellissimi alberi.
Il Sacerdote poi lancio una Tremenda Maledizione contro chiunque osasse abbaterli.

Il Fiore di Ciliegio divenne presto il Simbolo della Casta dei Guerrieri Giapponesi, i Samurai. In Contrasto con il Fiore simbolo della Nobilta il Pruno.
Il Fiore di Ciliegio infatti veniva visto dai Samurai come simbolo dei valori in cui bisognava attenersi.
Lealta’ verso il proprio Daimyo “ 大名“ letteralmente Grande Nome che stava a indicare propio Signore Feudale. Onesta, Coraggio e Purezza.

DSCN0274

Con questi stati d’animo veniva visto il Sakura, la Bellezza Effimira e la Fragilita’ di questo stupendo Fiore che ancora nel pieno della sua bellezza si stacca dai peduncoli e preso dal vento cade…
Per un Guerriero la metafora della Morte Ideale.
Nel pieno della forza e del vigore si cerca la morte in battaglia, anelandola come un tramite per la Vita Eterna.
Il colore dei fiori varia dal bianco al rosa porpora, il colore porpora si dice, nei detti popolari che venga preso da quei alberi di ciliegio dove vengono sepolti i Guerrieri più gloriosi.

Non c’e’ da stupirsi dunque che anche nella Seconda Guerra Mondiale moltissimi giovani Giapponesi si considerassero come Fiori di Ciliegio.
Il Governo stesso incoraggiava l’idea di vedere nei fiori di ciliegio caduti le anime dei soldati morti in battaglia.
I Giovani Piloti Kamikaze dicevano “ Lasciateci cadere come Fiori di Ciliegio “.
Ho letto i loro Diari, le Loro ultime frasi.
Erano Volontari, e davano la propia Vita per Salvare quella di moglie, figli, genitori, parenti, amici.
Certo, molti anche per l’Imperatore che è l’Essenza del Giappone.
Cosi anche i marinai della Corazzata Yamato, nell’ultimo loro viaggio verso la Battaglia di Okinawa.
Consapevoli del destino che li attendeva, nel pomeriggio del 6 aprile 1945 salparono da Tokuyama.

DSCN0315

E si voltarono a guardare gli ultimi lembi dell’Isola di Kyusyu…
Guardavano la loro Terra…

IMG_0034

Pregavano che il Loro Sacrificio servisse a salvare il Giappone
“ Addio Ciliegi in Fiore “ le loro parole mentre le coste dell’amato Giappone sembravano dire anch’esse Addio a quei Cari Figli cosi’ giovani.
“Addio…” diceva il Giappone e lo faceva con una fioritura che sembrava un inno alla Bellezza della Vita.
Il 7 aprile, il giorno dopo la loro partenza, moriro nella distruzione della Yamato.
Fior di Ciliegio, Simbolo della Fragilità, della Bellezza e della Rinascita.

IMG_2687

C’è una frase emblematica che racchiude questo pensiero.
“ Tra i fiori il Ciliegio, tra gli uomini il Guerriero”

DSCN6082

Esiste anche una Canzone nella Tradizione Giapponese per i Ciliegi in Fiore.
Venne composta nell’Epoca Edo ( 1603 -1868 ) per i bambini.
Ma da allora attraversa i Secoli ed e’ sempre Amata.
Ecco il testo in Italiano.
Cantata in Giapponese… Lascia un Brivido caldo anche se non si conosce la Lingua Giapponese.

Il Titolo è“ Sakura Sakura “

Ciliegio Ciliegio

Fior di Ciliegio, Fior di Ciliegio
Sulle Colline e laggiu’
Fin dove puoi vedere,
E’ Nebbia o Nuvola ?
Profumato nel Sole del Mattino
Fior di Ciliegio Fior di Ciliegio,
In pieno Boccio

Fior di Ciliegio, Fior di Ciliegio
Per il Cielo di Primavera
Fin dove puoi Vedere
E’ Nebbia o Nuvola?
Profumato nell’aria
Vieni, vieni!
Andiamo a Vedere

Ed è vero che sembrano nuvole o distese di nebbia fra i monti.
Sembra di vivere in un sogno.

DSCN0325

Oltre Yoshino si possono ammirare questi fiori stupendi anche a
Tokyo nel Parco di Ueno.
Kyoto nel Parco Maruyama.

Castello di Himeji dove lo Straordinario Castello dalle mura bianchissime crea uno spettacolo eccezionale.
Castello di Hirosaki… ma in Giappone ci sono centinaia di posti dove si possono ammirare questi spettacoli.
Sulle coste del Mar del Giappone nelle vallate isolate in mezzo alle foreste.

 

DSCN0317

 

Anni fà ho avuto la fortuna di andare a vedere la fioritura dei ciliegi sulle rovine di un vecchio castello.
Circondato da migliaia di alberi.
Camminavo, come immerso nelle nuvole, sembrava un sogno…
Incantato proseguivo fra gli alberi che costeggiavano le vecchie mura che si innalzavano su un altipiano da cui si vedeva la citta’ ma, come dire, vista da una finestra che si apriva su un mondo a parte.

DSCN0280

Anch’io ho mangiato e bevuto sakè con amici Giapponesi che mi spiegavano tante cose su questa meravigliosa tradizione.

In Giappone, l’anno scolastico inizia in Primavera, ed anche i Nuovi Diplomati e Laureati cominciano la loro vita lavorativa con la Fioritura dei Ciliegi.
Moltissime attivita vengono intraprese in questa stagione perchè la Fioritura dei Ciliegi e di Buon Augurio.

Dopo aver mangiato e bevuto all’ombra di un Ciliegio mi spostai in un piccolo spiazzo con una larghissima scalinata che doveva essere stata l’entrata del Castello
Qui’ ragazze e ragazzi con vestiti tradizionali ballavano e cantavano circondati dai ciliegi.

C’erano alcune sedie pieghevoli per poter assistere a questa esibizione.
Mi sedetti anch’io rapito dai movimenti e dalle parole e dai Ciliegi in Fiore Bianchi e Rosa che circondavano la scena.
Ovunque persone si sedevano, o restavano in piedi a guardare ed ascoltare…
Poi, all’improvviso una leggera brezza di vento scosse dolcemente tutti i rami…
una pioggia di petali volò delicatamente fra tutte le persone radunate in quel posto…
un’esclamazione di piacevole meraviglia usci’ all’unisono dalle voci di tutti i presenti… anche dalla mia.

DSCN0237

Questa immagine è ancora viva nella mia mente.
Ho capito… ho capito che per i Giapponesi… ed ora… anche per me…
Hanami non è soltanto guardare i Ciliegi in Fiore.

Hanami è Guardare il Senso della Vita.

Giuliano Magalini.

Per un viaggio in Giappone, visitate questo sito : www.miticogiappone-viaggi.com

Per leggere un piccolo diario di giornate Giapponesi: www.una-giornata-in-giappone.com

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *